Lavoretti di tecniche varie · Quattro chiacchiere · Senza categoria

Ripensandoci…

doppio_arcobaleno
(Foto da QUI)

…la tempesta dei preparativi è passata, le dimostrazioni nei negozi le ho fatte e direi che sono andate bene. La festa del Patrono è stata bella, e il tempo ci a voluto abbastanza bene. Al mio banco è andata come sempre, senza infamia e senza lode, nel senso che ho venduto qualcosa ma che speravo (ovviamente) un tantino meglio. La cosa che mi inquieta un po’ è che almeno gli anni passati avevo ricevuto tante ordinazioni di oggetti da realizzare per Natale, invece quest’anno niente. Questo mi mette un freno;  penso che rallenterò la creazione a corpo morto di oggetti natalizi.
Mi dedicherò invece per ora a finire le tre ordinazioni un po’ impegnative che avevo già da prima: una cometa in legno di circa 60 cm, al naturale (contento @Bruno?😉 ) con lucine blu. Poi sarà la volta di due cuscinoni rosa morbidissimi personalizzati col nome delle due sorelline, e infine una tovaglia con sopratovaglia damascato per una table-habillée (tradotto in pratica un tavolino da camera🙂 )
Poi sarà il momento di iniziare a dipingere vetrine!

Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria

Il Natale è alle porte!

Forse non ci avete ancora fatto caso ma mancano molto meno dei fatidici 100 giorni a Natale. E’ vero che ancora non c’è traccia di pandori e panettoni in tv ma per me, che devo preparare in vista delle  dimostrazioni e del mercatino di novembre, siamo già in inverno inoltrato. E quindi ora sotto a chi tocca, finito lo specchio  sono già  immersa in feltro e brillantini, nastri e nastrini. Qui c’è già chi cerca le cose e non le trova, sepolte sotto muschio e neve finta….e se per tutti gli altri è “Bianco Natal” qui da noi  è quel periodo nero in cui trovare un paio di cazini uguali e un paio di pantaloni stirati è pura utopia🙂

Ma non dispero, un giorno o l’altro, in questa vita o in un’altra, avrò  finalmente un mia Craft-Room. Forse. Chissà. Perché mettere limiti alla provvidenza?

Ci vediamo al prossimo post con qualche anteprima .

Stay tuned!

 

 

Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria · W.I.P.

W.I.P.: Specchio, specchio delle mie brame…finito

Anche lo specchio  è finito. In verità pensavo di doverci lavorare molto di più, ma quando ho fatto questo passaggio mi piaceva talmente che avevo paura di rovinarlo a metterci anche la foglia oro, così ho mandato le foto alla committente, che  è rimasta molto soddisfatta di questo risultato e ha deciso di fermarsi così, un po’ meno appariscente ma di sicuro molto molto elegante.

Dopo aver dipinto la base con quel colore rosso fegato che avevo ottenuto, ho passato una mano di vernice finale opaca, proprio perché volevo accentuare il contrasto fra l’opacità del fondo e la brillantezza della lavorazione di finitura.

Una volta essiccata, ho passato con un pennello un po’ rovinato  e rigorosamente asciutto, una velatura effetto mettalico rame (Bagliori metallici rame di To-Do), facendo in modo che soprattutto sui fregi il bagliore metallico si depositasse solo sulle sporgenze facendo un bel gioco di luci e ombre.

Ecco qua il fregio centrale (e vi garantisco che le foto non rendono giustizia):

specchio5

E uno dei due fregi laterali:

specchio6

 

Alla prossima!

 

Lavoretti di tecniche varie · Senza categoria · W.I.P.

W.I.P.: Specchio, specchio delle mie brame…

Il secondo lavoro che mi è stato affidato è il recupero di questa specchiera che in origine doveva essere poggiata sopra un comò.

specchio1
(Scusate la foto “di spalle” ma pesava da morire e ormai l’avevo messa così per proteggere lo specchio…)

Uniche direttive: un fondo parzialmente visibile in una tonalità di rosso e un risultato finale che sia molto molto appariscente.
Oooooochèi!
Visto che con la lampada sono andata per le calende greche, questa sto cercando di farla veloce.
Ecco i primi passaggi:

– Prima di tutto smontato lo specchio. Poi ho fatto saltare la vernice screpolata e mi sono accorta che i fregi sono di plastica anziché di legno. Ma questo non mi fermerà!😉
Ho scartavetrato il tutto e mi sono messa all’opera.

specchio2

-Ho dato due mani di acrilico gessoso e vi dirò,  fosse stato per me l’avrei lasciata così; bianca era stupenda 😊

specchio3

-Dopo il fondo, due mani di colore di base. Ho mischiato tre colori (Linea Fleur di To-Do, colori  Yellow Ochre (2 parti), English Maroon (2 parti), Porto Red (1 parte), con i quali ho creato questo rosso fegato…un po’ scuro forse, ma ho in serbo un asso nella manica per schiarirlo…

specchio4

Il passo successivo sarà l’appariscenza!! 😉