Quattro chiacchiere

Come riempire di vuoto il nulla

 

Càpita a volte alle persone di cultura media,  come me,  di sentirsi a disagio quando,  di fronte al primario o professore che  spiega una patologia,  si ritrovano  ad implorare una traduzione che il magnanimo professore megagalattico di turno si degnerà poi di elargirci come fosse la manna caduta dal cielo. Ebbene, non so gli altri, ma quando mi capita, io mi sento una mezza deficiente ignorante. Solo per un istante, però.
Infatti, dopo il primo momento di sconforto, il brivido della ribellione mi scorre lungo la schiena e mi impongo dicendo: “scusi, può chiarire meglio?”.  Che tradotto significa: “Guarda che non sono io che non ho capito, sei TU che non ti sai spiegare…”
Per tirare su il morale a quelli che si sentono come me, ho ritrovato questo divertentissimo documento, che dimostra quanto possano essere vuote e prive di significato alcune forbite elucubrazioni dei nostri megadirettori galattici….

Come riempire di vuoto il nulla

Annunci

11 thoughts on “Come riempire di vuoto il nulla

  1. Carinissimo e molto interessante questo documento, anche perchè io, con gli studi che faccio, mi rivolgo spesso a questo tipo di analisi. Spesso succede questo perchè magari il professorone o il politico di turno non sa bene cosa dire e per confondere le idee a tutti s’inventa delle frasi roboanti che alla fine non intendono dire nulla. All’inizio ti senti un po’ scema tu per non avere capito nulla, ma alla fine capisci che (come hai scritto tu) non sei tu a non capire, ma loro a non sapersi spiegare e quindi a non dire nulla.

    Mi piace

  2. Ahahaha! Bellissimo questo post! E fossero solo i professori… A me succede anche tra i blog, a volte leggendo dei post mi chiedo ” che azz vuol dire? “. Alcune persone hanno proprio un talento naturale a trasformare la semplice banalità in poesia… e ricevono pure mille complimenti… mia nonna diceva ” la zucchina condiscila come vuoi, sempre zucchina rimane!”

    Mi piace

Stretta la foglia, larga la via, dite la vostra ch'io ho detto la mia...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...