Charlie, ovvero: come complicarsi la vita · Contro l'abbandono

Il fuggitivo

Ci credereste? Il nostro Charlie è scappato ieri sera per farsi un giretto per i boschi….mentre lo cercavamo chiamando a squarciagola, mi sono messa a ridere…

Maurizio: – Perché ridi?
Io: – Ci pensi? Siamo stati abbandonati a ferragosto! 🙂

C’è qualche legge contro l’abbandono degli umani?

p.s. per fortuna dopo circa tre ore è “venuto a riprenderci”!

Annunci

9 thoughts on “Il fuggitivo

  1. Un pezzo piccolo però, almeno per lui…lui preferisce vivere “un giorno da leone che cent’anni da pecora”…per fortuna ogni tanto la sua parte domestica fa rinsavire il selvatico, e allora si ricorda che ha anche una famiglia che lo aspetta…e ci degna della sua regale presenza!

    Mi piace

  2. Ehm … @Ifi “noi umani” ?!? 😯
    NOI ?!?
    Beh … è vero, “tutti noi umani, te compresa, non amiamo di essere abbandonati … solo che noi sappiamo come difenderci, in solitudine o in compagnia, i cani nò ! :mrgreen:

    Mi piace

  3. Non sempre sappiamo come difenderci, anzi, quasi mai. Forse, semplicemente, sappiamo come tornare a casa, ma comunque da soli.

    Forse il nostro cuore ferito rimane là sull’autostrada, in balia degli automobilisti folli, o forse solo degli eventi.

    Mi piace

  4. Beh … a difenderci lo sappiamo, o almeno a farci sentire e rispondere … ma abbandonare “animali amici legati a noi” ( @ifigenia, guarda l’ icona del cagnetto ed il suo sguardo fiducioso sul lato destro, e dimmi se non viviamo in mezzo a cialtroni senz’ anima !!! ) è un atto vile, infame e crudele come pochi !!!
    @Rossana, quanto al tuo “amico” che ogni tanto se la squaglia …. ascoltando la voce della natura, quando ritorna “svuotato” a casa tua, non lo mettere ‘a pane e acqua’, mi raccomando : per lui, Tu e la tua Famiglia siete veramente tutto e quasi !!! 🙂
    @Bruno

    Mi piace

  5. Pane e acqua? No, ci mancherebbe altro. Anche perché quando torna siamo così sollevati e contenti che la dose di cibo è la stessa ma la dose di coccole raddoppia. E poi lui ci guarda con “quello sguardo che solo i cani sanno fare” e gli si perdona proprio tutto…

    Mi piace

Stretta la foglia, larga la via, dite la vostra ch'io ho detto la mia...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...