Charlie, ovvero: come complicarsi la vita · Contro l'abbandono

Il fuggitivo

Ci credereste? Il nostro Charlie è scappato ieri sera per farsi un giretto per i boschi….mentre lo cercavamo chiamando a squarciagola, mi sono messa a ridere…

Maurizio: – Perché ridi?
Io: – Ci pensi? Siamo stati abbandonati a ferragosto! 🙂

C’è qualche legge contro l’abbandono degli umani?

p.s. per fortuna dopo circa tre ore è “venuto a riprenderci”!

Annunci

9 risposte a "Il fuggitivo"

  1. Un pezzo piccolo però, almeno per lui…lui preferisce vivere “un giorno da leone che cent’anni da pecora”…per fortuna ogni tanto la sua parte domestica fa rinsavire il selvatico, e allora si ricorda che ha anche una famiglia che lo aspetta…e ci degna della sua regale presenza!

    Mi piace

  2. Ehm … @Ifi “noi umani” ?!? 😯
    NOI ?!?
    Beh … è vero, “tutti noi umani, te compresa, non amiamo di essere abbandonati … solo che noi sappiamo come difenderci, in solitudine o in compagnia, i cani nò ! :mrgreen:

    Mi piace

  3. Non sempre sappiamo come difenderci, anzi, quasi mai. Forse, semplicemente, sappiamo come tornare a casa, ma comunque da soli.

    Forse il nostro cuore ferito rimane là sull’autostrada, in balia degli automobilisti folli, o forse solo degli eventi.

    Mi piace

  4. Beh … a difenderci lo sappiamo, o almeno a farci sentire e rispondere … ma abbandonare “animali amici legati a noi” ( @ifigenia, guarda l’ icona del cagnetto ed il suo sguardo fiducioso sul lato destro, e dimmi se non viviamo in mezzo a cialtroni senz’ anima !!! ) è un atto vile, infame e crudele come pochi !!!
    @Rossana, quanto al tuo “amico” che ogni tanto se la squaglia …. ascoltando la voce della natura, quando ritorna “svuotato” a casa tua, non lo mettere ‘a pane e acqua’, mi raccomando : per lui, Tu e la tua Famiglia siete veramente tutto e quasi !!! 🙂
    @Bruno

    Mi piace

  5. Pane e acqua? No, ci mancherebbe altro. Anche perché quando torna siamo così sollevati e contenti che la dose di cibo è la stessa ma la dose di coccole raddoppia. E poi lui ci guarda con “quello sguardo che solo i cani sanno fare” e gli si perdona proprio tutto…

    Mi piace

Stretta la foglia, larga la via, dite la vostra ch'io ho detto la mia...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...