Quattro chiacchiere · Senza categoria

Come in una campana di vetro (per ora…)

In queste settimane in cui tutta l’Italia è stretta in una morsa di ghiaccio, e la neve ricopre case, strade e intere città, Firenze almeno per ora sembra essere stata risparmiata. A parte una nevicata di mezza giornata mercoledì scorso, che non ha provocato disagi, fino ad adesso la neve è solo portata dal vento, e quindi non attacca a terra. Il vento però è molto molto forte, e gelido. Anche se gli ultimi tre o quattro inverni sono stati molto freddi e con nevicate anche tardive, un inverno così freddo a Firenze non lo vedevamo dal 1985, quando ci fu la famosa nevicata che mandò in tilt l’intera città. E neanche allora ricordo di aver visto l’Arno ghiacciato.  Adesso invece  il fiume è un intero lastrone di ghiaccio, con solo alcune zone in cui l’acqua è ancora corrente anche in superficie. L’altro giorno  Gabriele ed io siamo scesi sulla pescaia (sulla parte asciutta naturalmente) e lanciando un grosso sasso sul ghiaccio abbiamo capito che lo strato è molto spesso, infatti i sassi più piccoli rimbalzano senza riuscire a scalfirlo. Le anatre che planano sullo specchio ghiacciato prolungano l’atterraggio in una  scivolata involontaria, sembrano quasi delle aggraziate pattinatrici. E insieme con i loro “colleghi” gabbiani, per pranzo sono costrette ad accontentarsi di pesce surgelato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci

8 thoughts on “Come in una campana di vetro (per ora…)

  1. qui ne ha fatta un metro la settimana scorsa, e da questa notte ad ora ne ha fatta altri 30 cm e nevica ancora…..e siamo in pianura, credo che nelle colline la situazione sia disastrosa…..speriamo sia l’ultima….buon fine settimana un abbraccio!

    Mi piace

    1. Beh, io con la neve ho avuto due brutte disavventure, quindi quest’anno ne farei volentieri a meno. Non posso neanche immaginarmi nei panni di chi, come te, ha dovuto e deve fare i conti con cumuli altissimi e strade scivolose. Buon fine settimana anche a te Silvia!

      Mi piace

  2. ho visto in tv il Danubio ghiacciato e vedo che anche in Italia non siamo di meno.
    Tanto freddo anche in Sicilia, ma niente neve per fortuna: noi non sapremmo davvero da dove iniziare per la sopravvivenza-neve.
    Ciao

    Mi piace

    1. Che peccato, non ho visto le immagini del Danubio, vedere un fiume così grande ghiacciato deve essere bellissimo, e se ci pensate, è da non credere che l’acqua corrente riesca a ghiacciare, io non riesco a capacitarmene!

      Mi piace

  3. C’ è poesia, in questo tuo nuovo post @Rossana … e poesia – ancor più che nelle pur belle foto che ci hai linkato – nel quadro di questo scorcio invernale che hai dipinto, questa volta, con le parole anzichè con i tuoi ‘pennelli ribelli’ .
    Mi fa pensare a questa musica ….

    Un abbraccio …
    @Bruno

    Mi piace

    1. Bruno, mi hai riportato indietro di tantissimi anni con questo grandissimo compositore, che è uno dei miei preferiti. Ricordo con nostalgia quando da piccolissima (avevo solo sette anni) mia mamma per farmi svegliare di buonumore la mattina mi faceva sentire Tchaikovsky, con questo brano http://youtube.com/watch?v=njrgWB7UdlA e lo alternava con questo di Schumann http://youtube.com/watch?v=L2f-F_iUsc8, e questo di Bach/Gounod http://youtube.com/watch?v=N6jtO5-Q0YY …quanti ricordi…

      Mi piace

  4. Quanti ricordi 🙂 …. è vero @Rossana, e questo incrocio di memorie “istantanee ed impreviste”, è uno degli incantesimi che un blog rende possibile, rasserenandoci e rendendoci la vita, a tutti/tutte, meno amara .
    Direi che è la stessa essenza di un blog, questo percepire – e quindi arcanamente condividere – tenerezze di memoria e consapevolezze di “non solitudine” che ci attraversano come un raggio di sole che ravvivi una giornata opaca ….
    Dedico quindi a te, a @Silvia, ed alle amiche che ti leggono, questa canzone che ci ricorda qualcosa, forse dimenticata ma non perduta, in qualche angolo del nostro cuore !
    @Bruno

    Mi piace

Stretta la foglia, larga la via, dite la vostra ch'io ho detto la mia...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...