Iniziative importanti · Quattro chiacchiere · Schegge di vita · Senza categoria

Oh yes, I’M GREEN !!!

Ammiro da sempre chi combatte battaglie in nome dell’ecologia e degli animali.
Sono elettrizzata dai blitz di Greenpeace e gioisco per i loro successi. Mi piace quando Striscia la notizia smaschera canili lager e detentori di animali esotici,  quando vengono salvati cuccioli e animali di ogni specie destinati alla vivisezione, o chiuse  definitivamente anticamere della morte  come GreenHill (pure il nome ecologico avevano, che ironia eh?!?!).

Per mia indole, non sono purtroppo fra quelli che scendono in piazza per un ideale, e non vado a manifestazioni di alcun genere, tuttavia nel mio piccolo, cerco di fare il possibile per fare la mia parte:

– Scelgo detersivi biodegradabili per le pulizie e per la lavatrice (per quanto possibile, visto che la scelta non è vasta, ma su questo argomento penso di ritornarci), e faccio attenzione che ci sia la dicitura “non testato su animali”.

– Cerco di non sprecare acqua, soprattutto in periodi di siccità come questo (il mio giardino grida pietà e vendetta nello stesso tempo, visto che lo annaffio il minimo indispensabile per cercare di mantenere in vita le poche piante che ho).

– Raccolgo animali abbandonati o sperduti (non riesco a lasciarli per strada, e per fortuna anche i miei figli hanno nel dna l’amore per gli animali), giusto venerdì scorso Simone ha raccolto una canina che pensava abbandonata, invece era solo fuggita (per poco non l’adottavamo…)

– Faccio con scrupolo la raccolta differenziata (compreso il compost).

– Uso gli elettrodomestici solo a pieno carico (l’unico modo possibile visto che siamo cinque in famiglia 😉 ).

E da oggi, affinché nessuno si renda colpevole involontario di inquinamento da anidride carbonica visitando le mie pagine (così non avete scuse), il mio blog è…

 

co2-neutral

 

Il mio blog è Co2Neutral, è un’ iniziativa ambientalista  che si propone di azzerare le emissioni Co2 di ogni  blog piantando un albero in una zona boschiva a rischio di desertificazione.
Per ogni blog o sito che aderisce all’ iniziativa, viene piantato un albero la cui produzione di ossigeno andrà a compensare le emissioni di Co2, andando così a neutralizzare l’anidride carbonica che esso produce. 

Questo dato non è particolarmente noto, ma un sito internet produce in media 3,6Kg di anidride carbonica ogni anno, abbastanza preoccupante se pensiamo alla miriade di siti web che esistono, ma un albero può assorbire fino a 5Kg di Co2 ogni anno e proprio per questo che aderendo all’ iniziativa contribuiremo a fare del bene . . .

Il mio blog ora è a impatto zero! Io un altro passetto per l’ambiente l’ho fatto….qualcuno mi segue?!?!?

Aggiornamento 20/8/2014

Ho ricevuto una mail dall’organizzatore di questa campagna, che mi richiedeva di togliere i link che rimandavano all’iniziativa in quanto ritenuti da Google “link innaturali” cioè link che rimandano a pagine che non hanno attinenza con gli argomenti trattati nel blog (e anche a me, all’epoca, sembrò che fosse così  ma era  parte integrante della campagna per piantare l’albero e mi sembrò che fosse un compromesso “accettabile”). Ovviamente ho provveduto ad eliminare i link. Ma non mi sono sentita di eliminare il post, perché l’iniziativa in sé mi sembrava e tuttora i sembra ottima ed io vi ho aderito in buona fede e con convinzione. Oltretutto non credo che questo post, così come è formulato ora, senza i link, leda nessuno. Se così fosse, aspetto la prossima mail per provvedere ad ulteriori eventuali modifiche..

Annunci

17 thoughts on “Oh yes, I’M GREEN !!!

  1. Ottimo post, @Penny !
    Fà bene ricordarci che, con semplici e facili azioni, possiamo contribuire a rendere migliore la terra e mooolto più vivibile “per tutti” .
    Dunque VIVA IL VERDE …. E VIVA @PENNELLIRIBELLI !!! 😀

    Mi piace

  2. Mi sembrano molto appropriati qui questi stralci della saggezza indiana:

    “La terra non è eredità ricevuta dai nostri Padri, ma un prestito da restituire ai nostri figli”
    (Proverbio indiano)

    “Dovrete insegnare ai vostri figli che il suolo che essi calpestano e` fatto dalle ceneri dei nostri padri. Affinche` i vostri figli rispettino questa terra, dite loro che essa e` arricchita dalle vite della nostra gente. Insegnate ai vostri figli quello che noi abbiamo insegnato ai nostri: che la terra e` la madre di tutti noi. Tutto cio` che di buono arriva dalla terra, arriva anche ai figli della terra. Se gli uomini sputano sulla terra, sputano su se` stessi. Noi almeno sappiamo questo: la terra non appartiene all’uomo, bensi` e` l’uomo che appartiene alla terra. Questo, noi lo sappiamo.”
    (Dal discorso che il capo Seattle della tribù dei Duwamish fece nel 1854, quando dovette vendere la terra all’uomo bianco. Questa fu la risposta del “Capo” Seattle ed e` stata descritta come la piu` bella e la piu` profonda Dichiarazione mai fatta sull’ambiente.)

    Mi piace

  3. Interessantissimo Post, che ci risveglia dal “sonno”, provocato dai media e dal consumismo.
    Non sapevo dell’anitride carbonica provocata da internet. Pianterò un altro albero in giardino, che farà compagnia all’ulivo e ai due cipressi.
    Sai Rossana, il mio Paese -Preganziol di Treviso- quest’anno è il numero 2 nella classifica dei Paesi che praticano la raccolta differenziata. Finalmente abbiamo imparato bene a dividere quanto scartiamo…ma purtroppo, non abbiamo ancora imparato a scegliere la “parsimonia”.
    Sai, il mio Comune, insiste per il consumo dell’acqua cosidetta “del Sindaco”, cioè quella che esce dal rubinetto di casa. Ci ha informati sul costo che sosteniamo, sopratutto in termini di inquinamento…per il confezionamento, trasporto, riciclo della plastica… dell’acqua imbottigliata, che compriamo al supermercato.
    Anch’io amo gli animali…e odio il loro abbandono e uso improprio! Ma la mia vita è parecchio movimentata, per permettermi di addottarne uno. Mi basta Artù, il cagnolino di Anita e Niccolò…che è trattato da tutti…. come il “Re”.

    Ciao Amica mia e…grazie per quello che Sei!

    Nives

    Mi piace

    1. Vero Nives che il consumismo ci anestetizza, ormai non si aggiusta pù niente. Sto preparando un post a questo proposito. Per quanto riguarda l’acqua del rubinetto, avendo la fortuna di avere un’acqua piuttosto buona nel mio Comune, anch’io la uso sempre, preferendola a quella in bottiglia, che nonostante costi poco in senso monetario, costa molto in senso ambientale.
      Un forte abbraccio.
      Ross

      Mi piace

  4. Hola!
    Riguardo i detersivi biodegradabili hai mai provato le noci del sapone? http://www.greenstyle.it/files/2011/08/sapindus_mukorossi1.jpg
    Io le uso da anni ormai, sono 100 ecologiche e biodegradabili, un detersivo più naturale di questo non esiste. Come sbiancante poi c’è il percarbonato di sodio ed il perborato di sodio, anch’essi bio 100%
    Non ti spaventare per il prezzo, perché lo ammortizzi con i lavaggi, un sacchetto ti fa risparmiare tanti, ma tanti euro. Le noci che usi per un lavaggio sono riutilizzabili per tre volte e una volta consumate le puoi degradare al 100% facendone sapone per i piatti.
    Oltre ad usarle come detersivo per bucato e stoviglie hanno anche molti altri usi http://www.nocidelsapone.it/altriusi.html
    SE non le trovi in commercio dalle tue parti le puoi prendere direttamente online. Molti siti eco-bio le vendono.

    Il compostaggio è una gran cosa, anche io lo pratico 😛 e spesso non tutti sanno che non serve avere necessariamente un giardino per farlo 😉

    Mi piace

  5. Grazie Marco lo sai che questa è una dritta davvero molto interessante? C’è un negozio di prodotti eco-sostenibili e commercio equosolidale vicino a me, ma non mi sembra di averle viste. Ci torno e chiedo se ce l’hanno. Grazie mille!!!

    Mi piace

Stretta la foglia, larga la via, dite la vostra ch'io ho detto la mia...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...